Lo sbiancamento dentale è senza ombra di dubbio il trattamento cosmetico con maggiore impatto estetico in relazione all’investimento necessario.

 

Trattamento sbiancante dal dentista: perché preferirlo?

Lo sbiancamento dentale cosmetico deve essere eseguito in un ambiente medico professionale e sicuro per evitare il rischio di causare danni estetici evidenti e difficoltosi da gestire. I trattamenti professionali sono da tenere in maggior considerazione, mentre sarebbe meglio evitare i rimedi “fai-da-te”.

Infatti, lo sbiancamento dei denti naturali deve essere praticatoda professionisti con una formazione verticale e una solida esperienza: solo lo sbiancamento dal dentista è suffragato dalla letteratura scientifica e da tanti studi clinici.

Lo sbiancamento fa male ai denti?

Che lo sbiancamento dentale faccia male ai denti, è una credenza da sfatare!

Il trattamento non provoca alcun danno ai denti naturali.

Il principio attivo utilizzato è il perossido di carbammide.

I radicali liberi prodotti dall’ossigeno sono in grado di eliminare le macchie presenti nelle fessurazioni dello smalto.

Agiscono efficacemente anche negli strati più profondi della dentina cambiandone il colore.

L’unico effetto collaterale che può verificarsi è un aumento della sensibilità al caldo e al freddo limitato alla durata del trattamento.

Questo fastidio sparisce completamente al termine della procedura.

Quali sono i vantaggi dello sbiancamento professionale dei denti

  • Non indebolisce i denti
  • Ripetibile nel tempo
  • Duraturo negli anni
  • Economico
  • Gestione domiciliare
  • Non danneggia le gengive
  • È personalizzato
  • Assenza di effetti collaterali
  • Prodotti certificati biocompatibili
  • Non deve essere fatto in studio

Quanto dura il risultato ottenuto

Il risultato ottenuto con lo sbiancamento dentale permane per anni. È tuttavia dipendente da due parametri: il tipo di trattamento che viene eseguito e le abitudini alimentari e comportamentali del paziente.

Infatti, è bene sapere che tè, caffè, vino rosso, alimenti pigmentanti (verdure a foglia scura, frutti di bosco come i mirtilli) tendono a scurire i denti. Anche il fumo di tabacco e la sigaretta elettronica possono alterare la naturale cromia degli elementi dentali.

Per conservare il risultato del trattamento negli anni è quindi necessario associare:

  • Una corretta tecnica di sbiancamento.
  • Un attento controllo delle abitudini alimentari e comportamentali.

Sbiancamento professionale: qual è la tecnica migliore?

Gli sbiancamenti dentali di tipo professionale sono quelli eseguiti in ambiente medico.

Esistono due tecniche di sbiancamento dentale:

  • lo sbiancamento professionale alla poltrona
  • lo sbiancamento domiciliare.

Vediamo brevemente in cosa consistono.

Sbiancamento professionale alla poltrona

Viene eseguito in un periodo variabile compreso tra i 15 e i 60 minuti sulla poltrona del dentista. Sui denti sono applicati prodotti sbiancanti in gel, attivati da alcune sorgenti luminose: luce alogena, luce a led o laser.

La sostanza sbiancante è il perossido di carbammide ed è utilizzata in alte percentuali, solitamente al 35%. Inoltre, la luce luminosa ne potenzia gli effetti.

Un piccolo spoiler: questa soluzione, seppur breve come tempistiche di esecuzione, non è realmente efficace e definitiva. Infatti, è stato dimostrato che questo trattamento dà risultati temporanei e l’effetto bianco e luminoso tende a svanire come nell’arco di 2-3 giorni.

Sbiancamento domiciliare professionale

È detto “domiciliare” poiché è effettuato direttamente dal paziente a casa durante la notte. Lo studio dentistico fornisce al paziente una mascherina in siliconeanallergico e un kit sbiancante che include un prodotto in gel sbiancante dentale da applicare all’interno della mascherina.

La mascherina è realizzata su misura per il paziente da un odontotecnico professionista, dopo che il dentista avrà preso le impronte dentali del paziente. La mascherina va indossata dal paziente e il gel agirà nelle ore notturne.

La letteratura scientifica mondiale afferma che il trattamento domiciliare (detto walking bleach) è il migliore in termini di:

  • Risultato. Questa tecnica è quella maggiormente studiata e praticata in tutto il mondo, con risultati eccellenti.
  • Durata. Dopo il trattamento iniziale, che dura circa 25- 30 giorni (60 giorni nei casi più severi), si farà uno o due richiami l’anno, meno impegnativi del trattamento principale: possono durare dai 3 ai 10 giorni e consentiranno di stabilizzare colore degli elementi dentali, con risultati sempre migliori.
  • Effetti collaterali. Sono rari e gestibili e si tratta di una leggera sensibilità dentale al caldo e al freddo, che sparisce a conclusione del trattamento. In questo senso, per non danneggiare i denti, il punto di forza del walking bleach è utilizzare piccole quantità di prodotto sbiancante con dosaggi limitati e a bassa concentrazione, per un periodo più dilazionato.
Hai bisogno di maggiori informazioni?

Qual è la durata del trattamento?

Vediamo quanto dura lo sbiancamento dei denti, cioè la durata del trattamento stesso utilizzando la tecnica del walking bleach o sbiancamento denti domiciliare.

Le mascherine terranno il prodotto distribuito in modo omogeneo a contatto con i denti tutta la notte. Le mascherine vanno indossate per 6-8 ore (più o meno il tempo del riposo notturno) e il trattamento ha un durata di circa 25- 30 giorni. Nei casi più severi, il trattamento può prolungarsi anche per 60 giorni.

Perché scegliere un trattamento professionale?

Lo sbiancamento è un presidio medico. Pertanto, deve essere eseguito sotto la supervisione di un odontoiatra esperto di estetica dentale.
Diffida dai trattamenti “low cost”.

Il “fai da te”, così come le tecniche proposte da strutture non odontoiatriche, non possono garantire né la qualità del prodotto sbiancante né una corretta diagnosi pre-trattamento.

Sbiancamento dei denti a Modena: a chi rivolgersi?

Lo Studio Simone Vaccari a Modena offre professionalità, esperienza, tecniche e strumenti sempre costantemente aggiornati e grande empatia con i pazienti.

Ci impegniamo a capire le esigenze di ciascun paziente e a rendere la sua esperienza da noi piacevole, efficace e dai risultati eccellenti.

Penso che l’estetica dentale sia un mezzo per restituire piena integrità e autostima a ciascuna persona, rivolgendo profonda attenzione a tutte le caratteristiche distintive di ciascun paziente, che ne fanno una persona unica e irripetibile.

Metto a disposizione di ogni paziente tutte le mie abilità e la passione per il mio lavoro, con lo scopo di aiutare non solo ad avere un sorriso più bello, ma anche a sentirsi meglio interiormente, esteticamente e nella vita di relazione.

Oltre allo sbiancamento dentale, tra i nostri punti di forza ci sono altri trattamenti di estetica dentale:

Che risultati si ottengono con lo sbiancamento dentale

Se il tuo scopo è avere i denti bianchi questo è il trattamento che fa per te!

Lo sbiancamento dei denti è la procedura cosmetica più semplice, più veloce e più economica con la quale è possibile ottenere un grandissimo miglioramento del proprio sorriso. È infatti indubbio che un sorriso che mostra denti particolarmente bianchi sia più gradevole e di maggiore impatto rispetto ad una dentatura più scura e pigmentata.

I risultati sono sicuri e garantiti – solo il 5% della popolazione mondiale risulta essere refrattaria a questo trattamento. È solo una questione di tempo. Ci sono pazienti che rispondono subito al trattamento, ottenendo il risultato sognato in pochi giorni; altri, invece, che necessitano di più settimane. Ognuno ha i suoi tempi, ma il risultato è garantito per tutti.

Perché scegliere un trattamento professionale di alta qualità?

Il trattamento sbiancante è un trattamento cosmetico professionale e pertanto dev’essere eseguito con la collaborazione di un odontoiatra professionista esperto di estetica dentale. I trattamenti “fai da te”, così come quelli proposti da strutture non odontoiatriche, di certo non possono garantire la qualità del prodotto sbiancante, così come una corretta diagnosi pre-trattamento. Diffidate anche dei trattamenti “low cost”. Come in tutti i settori, anche nel nostro il personale qualificato e i prodotti di qualità hanno costi non compatibili con le super offerte gratuite o quasi, che a volte si vedono in Tv e su internet.

Forse potrebbe interessarti scoprire cos’è una corona in ceramica integrale e qual il suo valore funzionale ed estetico.

Sbiancamento dei denti prima e dopo: cosa cambia?

Cambia parecchio! Se prima molti di noi provano addirittura disagio e imbarazzo a sorridere per via dei propri denti non proprio bianchi, dopo lo sbiancamento sorridere sarà un vero piacere per te e per le persone intorno a te.

Infatti, un sorriso bianco e luminoso è davvero gratificante e ti consentirà di acquisire maggior sicurezza e migliorare la tua vita sociale.

Anche per l’odontoiatra e per il proprio staff sarà un’enorme soddisfazione ammirare i risultati di un lavoro professionale, personalizzato e realizzato con materiali e strumentazioni certificate e sicure.

Le parole di Elisa

“Adesso quando sorrido mi sento libera.
Questo trattamento mi ha cambiata, mi ha reso più sicura di me!”

GUARDA IL VIDEO

Cosa aspettarsi dal primo appuntamento e quali sono i vari step

Al primo appuntamento viene verificato che i denti siano in condizioni di salute. Ricordiamo che lo sbiancamento dentale va eseguito sui denti sani. Pertanto, nel caso ci siano carie in atto, devono essere curate prima del trattamento.

A questo punto:

  • si esegue una foto dei denti con un campione di colore che servirà per verificare i risultati ottenuti a fine trattamento.
  • Vengono prese le impronte di precisione delle due arcate: che serviranno per realizzare le mascherine personalizzate.
  • Nell’arco di pochi giorni, il paziente torna in studio per ritirare il “kit di sbiancamento domiciliare” e le mascherine in silicone anallergico.
  • Con cadenza settimanale viene fissata una visita di controllo per esaminare i risultati ottenuti e decidere se continuare il trattamento.
  • Una volta terminato il trattamento, saranno scattate delle nuove foto che verranno comparate con quelle che ritraggono la situazione di pre-trattamento.

Scopri di più sullo sbiancamento dentale

Filter

Macchie sui denti: tipologie, cause e rimedi alle macchie dentali

Quali tipi di macchie dentali possono comparire? Ecco le cause e i rimedi per ricominciare a sorridere senza imbarazzo.

Macchie nere sui denti: da cosa dipendono? Cause e rimedi utili

Macchie nere sui denti? Vediamo cause, caratteristiche tipiche e rimedi per contrastare questo problema e recuperare un sorriso sano.

Macchie bianche sui denti: di cosa si tratta? Ecco cause e rimedi utili

Le macchie bianche si presentano come aree o chiazze dal colore bianco gessato. Sono note anche con l’espressione inglese white spots e...

Macchie grigie sui denti: cosa succede? Ecco cause e rimedi pratici

Niente panico: vediamo subito cosa sono le macchie grigie sui denti, le cause e le soluzioni per rimuoverle efficacemente.

Macchie marroni sui denti: perché compaiono? Ecco cause e alcuni rimedi

Come comportarsi in caso di macchie marroni sui denti? L’impatto estetico è evidente, ma capiamo meglio di cosa si tratta e i rimedi.

Macchie gialle sui denti: perché? Cause e rimedi utili

Cosa fare in caso di macchie gialle sui denti? L’impatto estetico è notevole, vediamo subito le cause e i rimedi.

Rivoluzione nel mondo dello sbiancamento dentale

Dentista modenese mostra il risultato di 20 anni di ricerche e ti svela i segreti del suo trattamento innovativo che renderà i tuoi denti bianchi in maniera efficace, indolore e soprattutto definitiva.

Lo Sbiancamento Dentale fa male? Rovina lo smalto? Crea sensibilità ai denti?

Vent'anni di esperienza sul campo messi a tua disposizione per rispondere in modo scientifico alle tre domande...
sbiancamento denti cosa devi sapere

TUTTO QUELLO CHE GLI ALTRI NON TI DICONO SULLO SBIANCAMENTO DENTI

3 verità nascoste e spinose che devi sapere prima di fare lo sbiancamento dentale ed ottenere un sorriso da divo di Hollywood.
rischi sbiancamento denti fai da te

SBIANCAMENTO DENTI FAI DA TE: QUALI RISCHI?

Lo sbiancamento dei denti è il trattamento cosmetico dentale più richiesto e più diffuso: Ma è meglio rivolgersi al Dentista o usare la tecnica del Fai da Te?

Lo sbiancamento denti funziona davvero? Scopri se è vero

Lo sbiancamento dentale funziona davvero? La risposta è sì, ma dipende dal trattamento professionale che si esegue. Scopri come.

Contattaci per info o prenotazioni

Compila il form, ti risponderemo al più presto!

    SPECIFICARE IL TIPO DI VISITA *

    MESSAGGIO

    I campi contrassegnati da asterisco (*) sono obbligatori.