La storia di Margherita

Cara Margherita,

La tua è una bellissima storia da raccontare.
Diciamo che sei stata una delle poche persone che mi ha fatto diventare rosso dall’imbarazzo…
Mi hai subito confessato che vedermi per te è stato emozionante: erano ben 4 anni che mi seguivi sui social e vedermi dal vivo ti faceva un certo effetto.
Devo ammetterlo, in quel momento mi sono sentito una persona importante. 

Per sdrammatizzare ti dissi “Di solito faccio questo effetto alle donne”.
Tu ti mettesti a ridere e da quel momento ti sei aperta raccontandomi la tua storia…

Sono di Genova ed è dal 2016 che ti seguo sui social. 

Mi vergogno tantissimo del mio sorriso, ho i denti troppo corti e molto scuri. 

Questo è dovuto alle iniezioni ormonali che fecero a mia madre quando era incinta. Hanno avuto delle ripercussioni drastiche sui miei denti.
Ho cambiato cinque dentisti e tutti mi hanno fatto dei danni…
Mi sento molto a disagio ed ho bisogno di tornare a sorridere

Le tue parole sono state molto toccanti.

PRIMA

DOPO

Effettivamente la situazione della tua bocca non era delle migliori.

Prima di regalarti il sorriso dei tuoi desideri dovevamo risolvere i “disastri” delle tue esperienze precedenti. A rendere poi tutto più complicato ci ha pensato la tua malocclusione!
Mi hai chiesto di trovare una soluzione in poco tempo e così abbiamo fatto: a novembre ho risanato i tuoi denti e a dicembre sfoggiavi le tue bellissime faccette dentali.
Mi ricordo ancora la tua espressione il giorno della previsualizzazione.

Mi dicesti “Finalmente anche io ho un bel sorriso

Dopo pochi giorni quel sorriso era finalmente tuo.

Mi sono trovata benissimo con Simone. Ha un’equipe favolosa.
Non sono solo professionisti, ma anche persone gentili pronte ad ascoltarti e a metterti a tuo agio.
È stato bello trovare qualcuno che sapesse finalmente fare il proprio lavoro.
Mi fido ciecamente di Simone e il mio unico rimpianto è stato quello di non averlo incontrato prima”._ Margherita

Sono onorato di averti conosciuta Margherita, un caro saluto e un abbraccio forte.

Simone.

Hai bisogno di maggiori informazioni?