Quando il paziente, sia esso adulto o adolescente,  che ha una vita sociale intensa ed un lavoro che lo impegna spesso fuori casa, per migliorare il suo sorriso proponiamo un trattamento ortodontico invisibile di tipo fisso, detta appunto Ortodonzia Linguale.

In questo caso le piastrine vengono applicate nella parte interna dei denti e quindi invisibili all’interlocutore.

A differenza dell’Invisalign siamo in grado di trattare tutti i tipi di maleocclusioni ,anche quelle più gravi e severe, e con tempi ridotti .

Essendo un trattamento fisso, l’impegno per il paziente è limitato al mantenimento dell’igiene e al controllo mensile presso il nostro studio. Va benissimo quindi per i pazienti “pigri”.

Esistono tante marche di apparecchiature linguali, nel nostro studio utilizziamo il sistema più titolato a livello mondiale che si chiama Incognito (www.apparecchioincognito.it). La qualità di questo sistema Americano ci permette di ottenere il 100% di successo.

Ortodonzia linguale

SI VEDE CHE INDOSSO UN APPARECCHIO ORTODONTICO?

Gli attacchi degli apparecchi tradizionali, posti nella parte anteriore dei denti, in effetti non passavano inosservati! Gli attacchi incognito, invece, vengono applicati sulla superficie inetrna dei denti e risultano quindi invisibili all’esterno. In altre parole l’apparecchio c’è, lavora, ma non si vede!

L’APPARECCHIO PROVOCA DOLORE?

NO. Gli attacchi incognito vengono applicati con un sistema rapido ed indolore, Dopo aver posizionato gli attacchi e l’arco, il paziente potrebbe avvertire una sensazione di tensione all’interno della bocca come accade con qualsiasi altro apparecchio

L’APPARECCHIO MI DARA’ FASTIDIO MENTRE PARLO

E’ normale una fase iniziale di adattamento all’apparecchio che varia da persona a persona. Una leggere interferenza degli attacchi con la lingua può influenzare la pronuncia solo nelle prime due settimane, dopo di ci si adatta senza problemi

QUANTO DURA IL TRATTAMENTO?

Ogni caso ha la propria durata, non è possibile dire a priori la durata del trattamento senza una corretta diagnosi. Di certo possiamo affermare che con Incognito i tempi di cura sono ridotti di almeno un 30%. 

In questo caso si utilizzano piastrine diverse (bracket) rispetto a quelle classiche esterne, perché  di dimensioni ridotte (circa la metà) e applicate sui denti ma all’interno.

Questi bracket sono in alcuni casi in grado di concludere un trattamento ortodontico più velocemente delle mascherine Invisalign.

Essendo fissi, l’impegno per il paziente è limitato al mantenimento dell’igiene e al controllo mensile presso il nostro studio. Va benissimo quindi per i pazienti pigri.

L’unico svantaggio è nella fase iniziale durante la quale il paziente deve abituarsi a piccoli disagi che la lingua avverte per la presenza dei bracket.

ortodonzia linguale