Ti meriti di essere apprezzata per quella donna meravigliosa che sei.

By 2 Febbraio 2021Aprile 22nd, 2021Senza categoria
BLOG Articolo LaStoriaDiFederica 1 1

Come fare per aumentare la tua sicurezza, senza bisogno di frequentare estenuanti corsi motivazionali o dolorose sedute di chirurgia plastica, anche se non non hai abbastanza tempo ed energie da dedicare a te stessa e trasformarti nella dirompente Anne Hathaway ne “Il diavolo veste Prada”… in sole due sedute.

Se ti dicessi che hai sempre avuto a portata di mano la più grossa arma di seduzione e non te ne sei mai accorta. Mi crederesti?

Ti racconto la storia di Federica.

Come te non aveva abbastanza tempo per se stessa, fino a quando non è riuscita a riscoprire il suo fascino nascosto.

Se sei una donna che soffre di scarsa autostima e hai bisogno di ritrovare la tua femminilità, allora in questo articolo troverai la giusta soluzione per superare tutte le paure che ti dividono dal tuo desiderio di rivalsa.

“Ho sempre pensato poco a me stessa.. ero una grande studiosa, il classico topo da biblioteca.
Non mi sono mai interessata al mio lato estetico, anche perchè pensavo solo alla musica, la mia grande passione!
Frequentavo il conservatorio e avevo poco tempo per la vita sociale vita sociale… il mio aspetto fisico era l’ultimo dei miei pensieri…. fino a quando non ho incontrato Simone, che mi ha completamente cambiato la vita!
Mi ha fatto riflettere sull’importanza per una donna di prendersi cura di se e di sentirsi apprezzata anche dagli altri.”
Federica Prata

Da poco ho visitato Federica per un controllo di routine.

Ho così trovato lo spunto per parlare di lei a 10 anni di distanza dal nostro primo incontro.

Oggi guardo Federica e vedo in lei una donna in carriera, sicura di se, affermata, con tre lauree in conservatorio: pianoforte, organo e direttore d’orchestra.

Una vera forza della natura! Una donna che si è presa le sue rivincite, riuscendo a realizzare i suoi sogni.

Ripenso a quando l’ho vista per la prima volta.

Aveva appena 19 anni e inciampava ogni due passi perchè non sapeva neanche dove metteva i piedi!

Lo sguardo rivolto verso il basso perché non riusciva a guardarti negli occhi, giochicchiava nervosamente con le punte dei capelli come ad esprimere una sensazione di disagio.

Viveva nella sua cameretta che rispecchiava perfettamente la sua personalità: un pianoforte a muro, una scrivania sommersa da spartiti, fogli volanti pieni di note musicali, appunti di armonie, uno scaffale carico di libri, uno stereo vecchio stile, CD sparsi qua e la…

Era la classica artista disordinata nerd!

Si era presentata per una semplice pulizia dei denti, ma ho subito visto in quella ragazza timida e un po’ insicura un grande potenziale.

Ero rimasto colpito dal suo viso che mi ricordava quello di Martina Stella ne “L’ultimo Bacio” di Gabriele Muccino.

Era ai miei occhi una ragazza bellissima. Mentre le parlavo nella mia testa ronzava una insistente domanda: avrà capito il suo potenziale?

Come diavolo fa a non accorgersene?

Forse non aveva ben capito il suo problema. Come poteva chiedermi di curare qualche carie ed essere soddisfatta?

Dovevo convincerla.

Da subito le ho proposto un percorso che l’avrebbe portata a cambiare completamente la sua vita.

Aveva bisogno di un sorriso con cui presentarsi al mondo.

Inizialmente non era molto persuasa.

Le domande che le frullavano per la testa erano tante:
“Mi piacerò?”
“Questa cosa fa per me?”
“Come cambierà la mia fisionomia?”
“Posso fidarmi?”

Come può un semplice sorriso cambiare la vita di una persona?

Continua a leggere e ti spiegherò di come sono venuto a conoscenza di questo importante segreto.

Una delle mie più grandi passioni è quella per i foto ritratti.

Da sempre scatto ossessionato centinaia di foto del volto.

Voglio confessarti che questi scatti non erano particolarmente belli, anzi come fotografo ero veramente inesperto.

Nonostante questo trascorrevo ore a guardare i visi delle persone che incrociavano il mio sguardo, studiandone la fisionomia e fantasticando sulla loro vita.

Dopo qualche anno feci una scoperta sensazionale. Così per caso.

BLOG Articolo LaStoriaDiFederica 4
BLOG Articolo LaStoriaDiFederica 4

Mi resi conto che l’espressione e la bellezza di un volto viene percepita in modo completamente diverso se la persona è seria o sorride.

Questa intuizione fortuita ha poi condizionato la mia vita professionale.

A dimostrazione di questo ti faccio vedere un paio di scatti di Federica.

BLOG Articolo LaStoriaDiFederica Prima1
BLOG Articolo LaStoriaDiFederica Prima2

Osserva il suo viso e la sua espressione nelle immagini a confronto.
Ora sincera quale preferisci?

Quando sorrideva il suo viso perdeva di colpo tutto il suo fascino.

Questo mio interesse mi ha portato a fare delle ricerche approfondite conducendomi agli studi di Alfred L. Yarbus “Eye mouviments and vision” (1967).

Il Dottor Yarbus era un oculista.

Ha impostato il suo dottorato di ricerca sui movimenti oculari.

Nel tentativo di studiare il funzionamento dei muscoli osculo-motori fece una scoperta imprevedibile.

La stessa cosa accadde al Dottor Roger Sperry.

Anche lui fece una scoperta casuale che gli valse il premio Nobel!

Yarbus si accorse di come l’occhio umano sia soggetto a “fissazioni” (pause di interesse) che si concentrano nelle zone degli occhi e della bocca quando guardiamo il volto di una persona.

Molti anni dopo gli studi di Yarbus vennero approfonditi da Neurologi, Neuropsichiatri e Sociologi.

Si arrivò a capire che ciò accade perché la mente umana è attratta da concavità a fondo bianco.

Se ci pensiamo, gli occhi sono concavità nel nostro volto e lo sfondo bianco è dato dalla sclera.

Allo stesso modo anche la bocca è una concavità e lo sfondo bianco è dato dai denti.

Tanto più i denti sono bianchi e ben visibili tanto più attirano la vista.

Incredibile!
Le mie intuizioni avevano una spiegazione scientifica ben documentata in campo medico. Non potevo crederci.

Ero così felice e galvanizzato che quel giorno che mi misi a saltellare come un bambino l’ultimo giorno di scuola!

Federica ha due occhi verde smeraldo in grado di ipnotizzare chiunque, anche la maga Circe per intenderci.

Il suo problema era quel sorriso poco armonioso: quando rideva quel visino angelico da Martina Stella perdeva tutto il suo fascino.

Ero certo che un nuovo sorriso le avrebbe dato la sicurezza che le mancava.

Ho condiviso tutto questo con Federica e l’ho convinta ad affidarsi al mio metodo.

Da li a poco le avrebbe fatto avere un sorriso da fare invidia a tutto il mondo.

Il suo non è stato un semplice cambiamento estetico, ma una vera e propria trasformazione personale.

Anche un “topo da biblioteca” come lei dopo aver ottenuto il sorriso dei suoi desideri:

Ha incominciato ad uscire e frequentare persone nuove, migliorando notevolmente la vita sociale e relazionale.

Ha trovato la giusta motivazione per realizzare i suoi sogni, trasformandosi nella grandissima donna di successo che è diventata.

È finalmente amata e apprezzata per la meravigliosa donna che è.

Non mi credi?

Ti invito a guardare i suoi profili social e a trovarmi anche una solo foto sorridente prima che ci conoscessimo.

Allo stesso modo ti invito a scovare anche una sola foto dove non stia ridendo di gusto da quando abbiamo finito la nostra avventura insieme…

Ti avverto, sarà facile come trovare un ago in un pagliaio!

Se una ragazza timida ed insicura come era Federica è riuscita ad ottenere tutto questo allora puoi farcela anche tu!

BLOG Articolo LaStoriaDiFederica 1

Sai come faccio ad essere così sicuro di quello che ti sto dicendo?

Oltre alle prove scientifiche riportate prima, desidero riportarti i risultati di altri studi più recenti.

Questi ultimi hanno dimostrato che il sorriso è responsabile del 70% dell’estetica del viso.

Si hai capito bene, il 70%.

Se questo segreto venisse rivelato a tutte quelle donne che spendono migliaia di euro per togliere la minuscola ruga invisibile e si concentrassero di più sul sorriso, probabilmente raggiungerebbero un risultato diverso ed un aspetto più naturale.

Sarò sincero: questo è un cammino che potrebbe richiedere un investimento economico importante.

Ti mentirei se ti dicessi che puoi realizzare tutto questo con una spesa ridicola.

Il mio intento non è certo di quello di prenderti per il naso.

Voglio però farti riflettere.

Hai bisogno di maggiori informazioni?
BLOG Articolo LaStoriaDiFederica 2

Quanto saresti disposta a pagare la tua felicità e il tuo successo?

Quanto spenderesti per rivedere negli occhi del tuo uomo la passione ardente di una volta?

Non dimenticarti inoltre la storia di Federica, che con il suo sorriso è diventata una donna di carriera, ha trovato un lavoro, ha iniziato a godersi a pieno la vita!

In un prossimo articolo ti parlerò di Manuela.

Mi crederesti se ti dicessi che con il suo nuovo sorriso è stata scelta come testimonial per la pubblicità di un noto collutorio in Germania?

Racconterò anche di come Greta è diventata dirigente e responsabile per l’Italia di una famosa multinazionale.

Dopo qualche anno di lavoro il coordinatore del personale le ha confessato che quel suo sorriso l’aveva completamente stregato.

Queste persone, così come molte altre, di fatto non hanno pagato nulla.

Il sorriso si è pagato da solo, offrendo possibilità che non avrebbero mai raggiunto in altro modo.

Se anche tu hai finalmente deciso di cambiare radicalmente il tuo modo di vederti e di sentirti apprezzata per quella donna meravigliosa che sei, fissa subito un appuntamento.

Sarò lieto di ascoltare la tua storia e di trovare insieme la soluzione, in modo che timidezza, insicurezza e sfiducia rimangano solo un brutto ricordo.

Riscopri il tuo sorriso,
riscopri la tua vita.

Info e prenotazioni

Compila il form, oppure chiamaci al numero +39 059 2929631

    I campi contrassegnati da asterisco (*) sono obbligatori.

    SPECIFICARE IL TIPO DI VISITA *

    MESSAGGIO

    I campi contrassegnati da asterisco (*) sono obbligatori.

    Simone Vaccari

    Simone Vaccari

    Si diploma in Odontotecnica con il massimo dei voti nel 1994, poi presso l’Università Degli Studi di Modena e Reggio Emilia si Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria nel 1999 con la votazione di 110/110 e lode. Negli anni 2000 e 2001 frequenta diversi corsi di aggiornamento negli Stati Uniti e in particolare Los Angeles, California, dove ha la possibilità di appassionarsi e di apprendere le tecniche più moderne e innovative in tema di Estetica Dentale. Nel 2003 fonda a Modena lo Studio Vaccari dove esercita la libera professione dedicandosi prevalentemente alla protesi adesiva ed all'estetica dentale. Relatore a numerosi corsi e congressi in Italia e all’estero, è considerato un punto di riferimento internazionale sul tema delle faccette dentali in ceramica.

    Lascia un commento