Faccette dentali: vantaggi e svantaggi di un trattamento da sogno

I sorrisi che accendono il volto degli attori hollywoodiani, quando compaiono in televisione, suscitano spesso ammirazione e invidia in tutti noi. Ma è possibile che esistano sorrisi così perfetti e splendenti?
La risposta è che gran parte di questi fantastici sorrisi sono il risultato di un trattamento cosmetico odontoiatrico noto con il nome di faccette dentali o veneers

Le faccette dentali sono sottili gusci di in ceramica che vengono applicati sulla superficie esterna del dente – quella visibile da chi ci sta di fronte -, per migliorare l’aspetto estetico del sorriso, nascondendo difetti legati, ad esempio, alla forma, al colore e alla posizione dei denti.
Una volta applicate le faccette dentali, il sorriso appare completamente rinnovato diventando brillante, candido e splendente. Questi sottili gusci di ceramica, spesso dello spessore di una lente di contatto sono il segreto di tanti attori americani, VIP e personaggi del mondo dello spettacolo.

Le faccette dentali sono nate nel 1920 negli Stati Uniti e sin da subito hanno ottenuto un enorme successo, diventando rapidamente un intervento considerato di routine.
Nel corso degli ultimi vent’anni anche in Italia la diffusione di faccette dentali è diventata sempre maggiore, tanto che oggi sono tanti i nostri pazienti ci chiedono questo tipo di trattamento per migliorare il proprio sorriso.

Ecco in quali casi le faccette dentali trovano maggiore indicazione:
Denti resistenti allo sbiancamento dentale. Nei casi in cui lo sbancamento dentale non dia risultati accettabili per il paziente, le faccette sono sicuramente la migliore alternativa
Difetti di forma. Nel caso in cui i denti naturali abbiano una forma poco gradevole, le faccette dentali ci permettono di cambiare l’aspetto del dente in modo definitivo
Denti storti. I pazienti che non vogliono sottoporsi a un trattamento ortodontico, con le faccette dentali possono avere denti ben allineati
Denti corti. La faccetta in ceramica rappresenta l’alternativa migliore per allungare i propri denti naturali nel caso fossero di ridotte dimensioni
Ripristinare lo smalto abraso. Nei casi in cui lo smalto dentale dovesse essere abraso per bruxismo, erosioni da cibo, disturbi dell’alimentazione, la faccetta in ceramica permette di recuperare la parte di smalto andato perduta in modo naturale e predicibile.

Le faccette dentali sono tutte uguali?
Come ogni cosa presente sul mercato che ha trovato ampia diffusione e consenso, anche le faccette dentali possono avere caratteristiche molto differenti.
Anzitutto, la prima grossa differenza è data da chi costruisce la faccetta. Possono infatti essere costruite a mano in modo del tutto artigianale da un odontotecnico esperto, oppure fresate da una macchina in modo industriale. Va da se che il prezzo delle seconde è decisamente inferiore.

L’altra grande differenza è relativa allo spessore. Oggi possiamo applicare faccette dentali senza limare i denti naturali lavorando con spessori di 0,1mm-0,2mm. Questo tipo di lavorazione è molto complicata ed è responsabile di un grande aumento dei costi. Nel momento in cui andiamo a limare il dente dando spessori maggiori da 0,7mm a 1mm, la lavorazione del pezzo diventa molto più semplice e voloce.

Esistono anche altre differenze, ma queste due sono quelle che rendono molto ampia la forbice dei costi delle faccette. Si va, infatti, da un minimo di 300 euro ad un massimo di 2.000 euro.

Questo tipo di trattamento richiede molto tempo?
È un trattamento incredibilmente veloce, spesso in due sedute il gioco è fatto. Nella prima seduta vengono prese le impronte di precisone. Poi, a distanza di un paio di settimane, il tempo tecnico necessario all’odontotecnico per costruire fisicamente il pezzo, le faccette vengono cementate.

Faccette dentali, vantaggi e svantaggi
I vantaggi che offrono le faccette in ceramica sono veramente numerosi. In primo luogo, ci danno la possibilità di migliorare radicalmente il nostro sorriso in modo definitivo e duraturo. La faccette in ceramica cementata su smalto è di certo il trattamento odontoiatrico più longevo in assoluto. In secondo luogo, va evidenziato che il risultato ottenuto non subisce delle alterazioni nel tempo, la ceramica rimane immodificata negli anni.
Altro aspetto importante: si tratta di un trattamento completamente indolore e che non impegna il paziente né per quanto riguarda la numerosità degli appuntamenti, né per la quantità di ore alla poltrona.
Altro vantaggio rilevante è che l’attività di manutenzione è sostanzialmente inesistente. Il dente con faccetta dentale è a tutti gli effetti un dente naturale e come tale deve essere trattato. Viene consigliata la semestrale seduta di igiene. E basta.
Una volta applicate, il paziente è libero di mangiare tutto ciò che crede senza alcuna limitazione,  così come può praticare qualsiasi sport.

Il principale svantaggio risiede nei costi che nei casi di massima personalizzazione e di più denti può essere molto elevato.

In conclusione, posso dire che negli ultimi 15 anni abbiamo trattato centinaia di pazienti con faccette dentali, gran parte dei quali aveva una richiesta e motivazione estetica, il bilancio è assolutamente positivo. Le aspettative dei pazienti vengono sempre superate e spesso dietro ad un semplice sorriso si cela poi un cambio di vita che ripaga ampiamente il paziente della spesa sostenuta.

Vuoi essere ricontattato per ricevere maggiori informazioni su questo trattamento?
Compila il form ti chiameremo oppure ti scriveremo senza alcun impegno.

*I campi con l’asterisco sono obbligatori.

[]
1 Step 1
Previous
Next